Azione sui prezzi di scambio, I Volumi di scambio, questi sconosciuti.

I volumi di borsa: come leggerli e come sfruttarli quando fai trading

L'analisi dei volumi che accompagano il prezzi di un titolo rappresenta un elemento di primaria importanza nell'ambito della analisi e previsione dei movimenti azionari, anche se le dinamiche del mercato moderno rendono sempre più difficile una lettura univoca dei volumi utilizzando le vecchie formulazioni teoriche.

La teorie più classiche come Dow, Elliott e Gann e l'osservazione azione sui prezzi di scambio serie storiche dimostrano, o meglio dimostravano, che i titoli azionari seguono fasi di accumulazione e distribuzione dei prodotti finanziari. Nell'ipotesi più semplice l'accumulazione dei titoli precede la fase di trend rialzista dei prezzi, mentre la fase di distribuzione inizia durante la fase di trend per poi terminare con una forte scesa dei prezzi.

I volumi negli scambi

Di qui il ciclo riparte. Modelli più complessi prevedono la presenza di fasi di riaccumulazione e ridistribuzione intermedie, ma quello che conta è la logica che sovraintende la lettura dei rapporti fra prezzi e volumi.

azione sui prezzi di scambio

A dire il vero nei mercati finanziari moderni il metodo per accumulare e distribuire titoli sembra è maggiormente complesso ed al sottoscritto non completamente chiaro. E' certo che sono utilizzate anche macchine software, le High Frequence Trading HFTper regolare il numero di pezzi da acquistare o da riacquistare o da vendere con un sistema automatico, ossia basato su piattaforma informatica.

I volumi di borsa: come leggerli e come sfruttarli quando fai trading

Ed è altrettanto chiaro che in alcuni casi i razionali che sono alla base sono di natura diversa dalla posizione sul prodotto finanziario, come nei casi in cui venga pompato un titolo a peso elavato sul paniere per muovere il derivato a rialzo, sempre e solo a fini manipolativi di stop loss sul derivato. Quanto segue quindi vuole essere solo un'introduzione a fenomeni sui volumi secondo le migliori trattazioni presenti in letteratura e noncomprensiva delle dinamiche moderne tipo High Frequence Trading che ricordo sono utilizzate soprattutto per altri scopi.

E' importante avere coscenza che la domanda e l'offerta viene "fatta" dalle mani forti, ossia da soggetti istituzionali che riescono ad investire capitale molto significativo rispetto al flottante di un titolo azioni disponibili sul mercato.

azione sui prezzi di scambio

Essi azione sui prezzi di scambio i volumi di domanda e offerta definendo loro stessi quelli che sono i trend del titolo, mentre gli investitori di massa definiti buoi possono limitarsi a contribuire a dei cicli a meno di azioni di massa in circostanze legate ad eventi straordinari. L'analisi dei volumi è tesa a riconoscere l'affadabilità di un movimento, la sua forza, e dunque la probabile evoluzione dei prezzi. Innanzitutto c'è da chiarire che i volumi indicano solo gli scambi eseguiti.

17 Modi per far Entrare di Nascosto i Supereroi al Cinema

I concetto di scambio permette di misurare i passaggi di azioni, ossia di misurare quante vendite lettera e dunque quanti corrispondenti acquisti denaro ci siano stati ad un determinato prezzo. In questa ottica non ha alcun senso parlare di vendite o di acquisti dalla lettura dei volumi.

Di per se, infatti, dire che i volumi sono stati elevati non significa che qualcuno abbia venduto o comprato molto, ma solo che che molti hanno venduto ma altrettanti dall'altro versante hanno anche comprato. Se i prezzi subiscono una notevole crescita dunque l'offerta viene sempre compensata da una domanda ed i volumi sono alti, il trend è molto affidabile poichè ci sono molti acquirenti.

Fare Trading con i volumi

In pratica "c'è mercato" per un titolo a quei valori di prezzo, in un clima di fiducia molto esteso. Di contro se i prezzi subiscono una notevole crescita dunque l'offerta viene sempre compensata da una domanda ma i volumi sono bassi, il trend è poco affidabile poichè la domanda è scarsa.

azione sui prezzi di scambio

Pur venendo compensata ed addirittura superata, la lettera alta non produce un movimento di denaro significativo. In pratica c'è mercato per quei prezzi ma senza aspettative affidabili poichè mancano certezze sui futuri acquirenti.

  • Volume di sessione: mostra il singolo volume per ogni sessione di trading come in figura in basso.
  • Segue un ribasso veloce con volumi di scambio sostenuti.

Si possono generare meccansimi di panico laddove l'offerta non risquota adesioni di acquisto. E' la fase di panico, descritta idealmente della onda C di Elliott su un ciclo rialzista o dai fenomeni di crash dei mercati strategia di bingo per opzioni binarie. Alcuni sono in fase di "hold", pronti a liquidare le posizioni.

In conclusione:.

azione sui prezzi di scambio

Altre informazioni sull'argomento